STUPIRE CON UN RICEVIMENTO DI CHARME

Una delle scelte più difficili è quella della location dove organizzare il ricevimento di nozze.
Un giorno speciale, importante e indimenticabile come il proprio matrimonio necessita della giusta attenzione per optare dove dovrete accogliere tanti ospiti per festeggiare assieme.

 

Non è semplice trovare il posto giusto: la location desiderata spesso è troppo cara oppure troppo distante da dove verrà celebrata la cerimonia.
Il luogo del festeggiamento rappresenta lo stile, i gusti e le personalità degli sposi, ma è opportuno tenere conto anche delle esigenze degli ospiti che sono invitati al vostro matrimonio per sentirsi a proprio agio e trascorrere una piacevole giornata.

L’obiettivo da porsi dunque è per prima cosa scegliere, in base alle proprie esigenze e desideri una location accogliente, funzionale, sorprendente.

Questa volta abbiamo intervistato la Sig.ra Capobianco Maria Pina di CASA FREDA, dimora di campagna dal 1700, dove riecheggiano ancora gli eventi dei nobili che si sono intrecciati tra le mura di questa bianca perla, antica e preziosa, preceduta da un lungo viale alberato di pini secolari dall’intenso profumo.

Dotata di grande esperienza e professionalità nell’organizzazione del servizio abbiamo chiesto consigli alla Sig.ra Capobianco per realizzare fin nei più piccoli dettagli il proprio ricevimento, la scelta del menù più adatto, la disposizione degli ospiti, l’allestimento della tavola, l’addobbo floreale, l’intrattenimento musicale.

“La mia filosofia del ricevimento è stupire con semplicità, senza cadere negli eccessi, perché la raffinatezza, lo stile e l’eleganza di un ricevimento sta nella cura del dettaglio, elemento essenziale nella riuscita di un servizio soddisfacente, sia per gli sposi che per gli invitati.
Il dettaglio è personalizzato a seconda delle diverse esigenze e desideri degli sposi che vivono uno dei giorni più importanti della loro vita.
Per questo occorre precisione, accuratezza e perfezione, dall’allestimento dei tavoli, alla scelta del menù e tanto altro.
Tutto è pensato per dare un’impronta personale, calda come quella dei grandi ricevimenti di una volta.”

Ogni matrimonio è collocato in una determinata stagione, e sebbene venga sempre auspicato bel tempo, un ricevimento estivo all’aperto in giardino è differente da quello invernale da trascorre perlopiù in sala vicino ad un bel camino.

L’atmosfera che si respira in Casa Freda è accogliente, vissuta: dal giardino ben curato agli interni spaziosi, dal legno caldo e avvolgente alle tonalità pastello e bianco che ricordano molto gli ambienti di stile inglese, di un tempo antico che si mescola al moderno senza eccedere con stravaganze, sempre autentico e raffinato.
Un ambiente originale, capace di trasformarsi attraverso dettagli personalizzati senza mai perdere la propria autenticità.

Tante le idee personali proposte dall’esperta del settore e tante sono le soluzioni offerte per venire incontro agli sposi più esigenti per coordinare gusto estetico e risultato ineccepibile.
Infatti l’esperienza della Sig.ra Maria Pina è un valido e prezioso aiuto per coloro che vogliono come location la sua “casa” e lei diventa interprete concreta dei sogni degli sposi che diventano realtà.

Il tradizionale è sempre vincente, come afferma l’ospite di casa Freda, perché c’è un ritorno al classico, all’essenziale, al gusto estetico senza fronzoli ed inutili eccessi.

“La raffinatezza è nella semplicità”: l’allestimento dei tavoli infatti prediligono tessuti naturali, di lino o cotone; le porcellane bianche su cui adagiare le pietanze accuratamente preparate; l’argento che brilla alla luce morbida delle candele; candide rose per abbellire ciò che è già perfetto in linea con la purezza del bianco della sposa.

All’interno della storica dimora, tra antichi arredi, intrecci di ferro battuto come ricami e tanto caldo e accogliente legno, Cesare di Bari è lo chef di Casa Freda colui che rende speciale ogni portata.

La cucina che si predilige è a Km 0, cioè vengono scelte le materie prime di alta qualità che offre la stagione del momento.
Tradizione e innovazione si mescolano con un pizzico di stupore che sta proprio nell’accostamento o combinazione degli ingredienti, ovviamente sempre di prima scelta, dai sapori autentici e tipici della nostra terra.

Per stupire non occorre dunque pensare a qualcosa di necessariamente stravagante o eccessivo. L’essenziale, la semplicità, la tradizione sono gli elementi che vengono riproposti per i grandi o piccoli, raffinati e straordinari ricevimenti di oggi, dove ogni dettaglio è unico nel suo genere e la storia si mescola alla fantasia dei tempi moderni.

 

Per il tuo ricevimento di charme, clicca qui

 

 

Residenza d’Epoca Foggia » Residenza d’Epoca Barletta-Andria-Trani | Bat » Residenza d’Epoca Bari » Residenza d’Epoca Lecce » Residenza d’Epoca Brindisi »
Residenza d’Epoca Taranto » Residenza d’Epoca Cerignola » Residenza d’Epoca Manfredonia » Residenza d’Epoca San Giovanni Rotondo »
Residenza d’Epoca Lucera » Residenza d’Epoca San Severo »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *